Menu
Social Media

Bed&Breakfast, 10 errori (più uno) da evitare sui Social Media

Promuovere un B&B o un Agriturismo senza che i Social Media abbiano un ruolo chiave nella propria strategia, riduce drasticamente le chance di successo. E voi strutture ricettive ormai lo sapete. Quasi ognuna di voi, oggi, ha aperto una pagina Facebook. Ma una strategia turistica sui social per B&B non si improvvisa. Il rischio? Fare errori, perdere opportunità di business e dare una pessima immagine al turista. Che, sui social, c’è eccome. Lui. E li usa (anche) per pianificare le vacanze e condividere foto e pensieri durante e dopo il viaggio.

Come è emerso anche al TTG 2016, il web si conferma fonte di ispirazione, ricerca e prenotazione (84% dei viaggiatori) e sta diventando sempre più popolare anche in fase post-vacanza (39%).

I social media per i B&B sono davvero utili?

Tanto si legge sul rapporto tra viaggiatori e social network. Le statistiche su social media e turismo non mancano e sappiamo quanto siano importanti nel settore. Io sono convinta che i social rappresentino un tassello oggi imprescindibile della tua online presence, perché parte integrante dell’immagine che trasmetti. E non si tratta solo di presentare al meglio il tuo B&B a potenziali nuovi Ospiti.

Si tratta anche di mantenere nel tempo un dialogo con chi è già stato tuo Cliente, e sarà felice di avere tue notizie nel news feed e di interagire con i tuoi contenuti. Sarà più facile ricordarsi della piacevole vacanza trascorsa nella tua struttura.

Inoltre, non devi sottovalutare il ruolo di Facebook, Instagram & Co. nel generare nuove prenotazioni. Ad esempio, le campagne pubblicitarie su Facebook sono uno strumento prezioso ed efficace, se ben gestite. A patto che lo sia anche la Pagina della struttura: un vero e proprio hub in cui comunicare il tuo universo di valori.

Social media e B&B, 10 errori (più uno) da evitare

Prendo spunto da un’efficace infografica di WeBuzz per una rapida Top Ten degli errori più comuni. Ai quali puoi rimediare facilmente!

#1 Non pianificare

E’ fondamentale avere una strategia chiara, che definisca gli obiettivi, gli strumenti per raggiungerli e le metriche per misurarli.

#2 Non avere una Content Strategy o avere una Content Strategy sbagliata

I contenuti attivano conversazioni, le conversazioni relazioni. E queste si possono tradurre in ricavi. Ma devi saper scegliere i contenuti giusti, come un abito sartoriale a misura del tuo B&B!

#3 Non investire nei tuoi owned media

Un sito aggiornato, una mailing list, un blog sono alleati preziosi della tua Social Media Strategy. Investi tempo ed energie per curarli e ottimizzarli costantemente.

#4 Essere impersonale

Ogni parola, ogni immagine di un tuo profilo social contribuirà a creare e rafforzare l’immagine della struttura. Mostra empatia con la tua follower base. E autenticità.

#5 Ignorare i commenti sulla tua pagina Facebook

Un errore che sfiora la maleducazione e che è davvero fastidioso. Rispondi sempre, e subito, a chi scrive un commento ai tuoi post o ti invia un messaggio privato.

#6 Non avere una strategia di lead generation

Non dimenticare che i social sono utili anche per le attività di lead generation, a loro volta presupposto di efficaci strategie di marketing.

#7 Dare del tuo B&B un’immagine priva di personalità

I profili social del B&B devono rappresentarne l’identità, i valori, il carisma. Usali per fare storytelling.

#8 Dimenticare di divertire

Non essere noioso. E smetti di augurare “Buongiorno” tutte le mattine! Scegli contenuti gradevoli, simpatici e accattivanti.

#9 Non completare tutti i campi del profilo

Occhio a compilare tutti i campi dei profili del tuo B&B: sono informazioni preziose per il potenziale Cliente.

#10 Pubblicare tanti contenuti, ma di bassa qualità

C’è solo una cosa peggiore delle pagine semi-abbandonate e tristi. Quelle sovrabbondanti di contenuti di bassa qualità.

 

E l’undicesimo errore? Forse il più sorprendente di tutti…

#11 Non impegnarti nella gestione a lungo termine dei canali social

Se non hai tempo o voglia di dedicarti in modo costante ai tuoi social network, aggiornandoli con contenuti interessanti e possibilmente non banali… evita di aprirli!

 

Conclusione

Gestire i social media del tuo B&B richiede tempo, energie e una scintilla di creatività. Ma sanno ripagare con risultati sorprendenti. E ricorda che sei fortunato. Perchè lavori nel settore turistico, dove i contenuti d’appeal sono davvero molti. Quindi… sì, hai ottime chance di vincere facile ; )

 

errori da evitare sui social media

1 Comment

  • […] Hai attivato i canali social del tuo B&B? 11 errori da evitare se vuoi rendere efficace la tua strategia, preziosa alleata della tua comunicazione online.  […]

    Reply

Leave a Reply